Eduardo e la giustizia penale

  L’allarme per l’automatico e impietoso taglio della libertà personale dei poveri e degli emarginati – evidenziato dalla critica al buon giudice Magnaud e ai suoi discepoli (v. articolo qui pubblicato) - e la critica alla disumanizzazione…

Decreto-Legge “CURA ITALIA” n. 18 del 17 marzo 2020

,
Il decreto legge "cura Italia" recante misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’'emergenza epidemiologica da COVID-19, prevede alcune modifiche in materia…

Legittima difesa. L’(in)applicazione e l’interpretazione della legge n. 36 del 26 aprile 2019 alla luce di Cass. pen. Sez. III n. 49883 del 10 ottobre 2019

, ,
di Avv. Paola Bevere Premessa Com’è noto la legge 26 aprile 2019, n. 36 mirava a riformare l’istituto della legittima difesa c.d. speciale (domicilio e luoghi ad esso equiparati) nonché l’eccesso colposo della stessa (artt. 52…

Il buon giudice Paul Magnaud

  di Antonio Bevere Il 4 marzo 1898, nell’aula del tribunale penale di Chàteau-Thierry, il collegio, presieduto da Paul Magnaud, pronunciò una sentenza che provocò grande emozione nella pubblica opinione e serrate critiche nel mondo…

La legittima difesa continua a piacer poco agli italiani

di Marcello Gallo Il coro di critiche suscitato dalla legge 13 febbraio 2006, n. 59, che ha aggiunto due commi all’art. 52 c.p., mi ha confermato nell’opinione che avevo espresso in una breve nota apparsa sul n. 2-3 del 1999 di questa…

Ritornano sempre

di Marcello Gallo Qualche tempo fa in una memoria difensiva avevo segnalato (e lamentato) quella che chiamavo “vischiosità” dei concetti giuridici e, quindi, dell’argomentare che tali concetti utilizza. Gli esempi sono quanto mai…

Furto per fame, stato di necessità

Con la sentenza n. 18248 del 7 gennaio 2016 la Suprema Corte di Cassazione ha ritenuto non costituente reato un fatto di furto. In particolare, "La condizione dell'imputato e le circostanze in cui è avvenuto l'impossessamento della merce…

“Decreto sicurezza”, divieto di iscrizione anagrafica, diritti del richiedente asilo: parola alla Corte costituzionale.

, ,
Nota all’ordinanza di rimessione del 29 luglio 2019 del Tribunale di Ancona. di Angelo Raffaele Salerno Sommario: 1. “Decreto sicurezza”. Divieto di iscrizione anagrafica. Giurisprudenze. – 2. Il caso. – 3. Sul fumus boni…

Salto nel buio. Il caso Pinelli

di A. Bevere Il tentativo di conoscere il complesso ed intricato universo dei fatti che – come cause vicine e lontane - sono all’origine della morte di Giuseppe Pinelli, presuppone la capacità di esaminare e chiarire – attraverso la…

Errore giudiziario sanato nel caso Enzo Tortora

di Antonio Bevere Premessa L’errore giudiziario può essere visto – al pari di ogni infortunio sul lavoro - come inevitabile fatalità, come calamità naturale. I processi penali sono necessari quali eventi di purificazione e di…

Il diritto alla prova del discernimento individuale Il minore e l’istituzione nel giudiziario civile minorile

a cura di Giulia Contri Piscopo[1], SIC Edizioni, Milano, 2018     Discernimento, rappresentanza, sconcerto   La Convenzione europea sull'esercizio dei diritti dei minori adottata dal Consiglio d'Europa a Strasburgo…

La metafora di S.E. Peresolìn, da un racconti di A. Cechov.

Andrej Peresolìn, tornando da teatro, vede nel palazzo del governo, le finestre del suo ufficio ancora illuminate. Incuriosito e anche preoccupato per la possibile sua immagine di dirigente “tiranno” ( La gente può pensare che non do tregua…